domenica, giugno 25, 2017

I Lincei, tra scienze naturali e scienze morali

Così potremmo sintetizzare il senso del discorso ufficiale del presidente dell’Accademia, Alberto Quadrio Curzio, durante l’Adunanza Solenne che ha concluso il 414mo Anno Accademico dell’istituzione culturale, nella mattina di giovedì 15 giugno 2017. L’evento ha avuto luogo a Roma nella sede dei Lincei, alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, e ha visto l’intervento anche del socio e docente universitario Giuseppe Galasso.

“I Lincei – ha infatti affermato Alberto Quadrio Curzio – respirano con due polmoni, quello delle scienze naturali e quello delle scienze morali”

venerdì, giugno 23, 2017

Papa Francesco: università come luoghi di dialogo e di incontro

Così il Santo Padre nel telegramma di saluto inviato ai partecipanti al XIV Simposio internazionale dei docenti universitari, che si svolge da giovedì 22 a sabato 24 giugno 2017 presso la Pontificia Università Lateranense. Papa Francesco ha invitato a “Riflettere sul fondamentale ruolo della istituzione accademica nell’educazione umana e culturale delle giovani generazioni, in un ambito sociale profondamente trasformato”.

giovedì, giugno 22, 2017

L’economista von Braun nuovo presidente della Pontificia Accademia delle Scienze

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Direttore del Centro di Ricerca per lo Sviluppo e Professore di Economia e Innovazione Tecnologica presso l’Università di Bonn, lo studioso succede al microbiologo svizzero Werner Arber. Premio Nobel per la medicina nel 1978, Arber aveva presieduto l’Accademia Pontificia delle Scienze dal 2010 ad oggi. 

Nato il 10 luglio del 1950 a Brakel, in Germania Joachim von Braun si è laureato in Scienze Agrarie all’Università di Bonn, e ha ottenuto un Ph.D, Dottorato di Ricerca.

Accademico Pontificio dal 2012, la sua nomina a capo dell’istituzione Vaticana è stata annunciata ieri dal bollettino della Sala Stampa della Santa Sede.

mercoledì, giugno 21, 2017

Stephen Hawking: tornare sulla Luna per il futuro dell’umanità

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Il grande astrofisico britannico, parlando allo Starmus Festival   a Trondheim, in Norvegia, è tornato a parlare su quelle che tra qualche decennio potrebbero essere le sorti della Terra, dei suoi abitanti, e su come cambiarle, dandoci nuovi obiettivi comuni e nuovi luoghi dove vivere, dal momento che sul nostro pianeta stiamo esaurendo spazio e risorse.

Stephen Hawking, che non è nuovo ad una visione che alcuni definiscono pessimistica, e che noi consideriamo se mai realistica, ha invitato le nazioni che hanno un ruolo di leader nella scienza o in ambiti tecnologici o economici, a dare nuovo impulso all’esplorazione spaziale e alla prossima colonizzazione di corpi celesti, come la Luna o il pianeta Marte.

lunedì, giugno 19, 2017

Nasa: 219 nuovi pianeti, 10 sono simili alla Terra

Nel pomeriggio di oggi, coerentemente con quanto anticipato al pubblico e alla stampa, è arrivato l’annuncio ufficiale delle importanti scoperte realizzate dall’Agenzia Spaziale Americana e in particolare dal gruppo di ricerca che lavora sul telescopio spaziale Kepler. Scoperte importanti per l’astronomia e per la ricerca di vita su altri pianeti, e che pongono nuove basi per i futuri studi in quest’ambito, tra astrofisica e esobiologia.

domenica, giugno 18, 2017

Scienza: domani la Nasa svela una importante scoperta

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

L’Agenzia Spaziale Statunitense lunedì 19 giugno 2017 terrà infatti, nell’ambito della Kepler Science Conference, un evento per la stampa alle ore 11.00 AM EDT. Nel briefing la NASA farà un importante annuncio, anticipato in questi giorni sul proprio sito web, svelando il nome del pianeta ultimamente individuato, grazie alla missione Kepler, come il più probabilmente adatto ad ospitare forme di vita.

sabato, giugno 17, 2017

Giovanni Bignami: perché i marziani siamo noi

La possibilità dell’esistenza di forme di vita su altri pianeti è una delle questioni al centro delle riflessioni di fisici, biologi, intellettuali e studiosi di varie discipline. Non solo per capire dove possa trovarsi nell’universo, oltre che sul nostro pianeta, ma anche per comprendere come e perché la vita possa avere origine e svilupparsi.

Chiedendosi pure, come fa Stephen Hawking, invitando a riflettere, se veramente sia auspicabile trovare o essere trovati da esseri alieni. Ne parla il libro I marziani siamo noi. Un filo rosso dal Big Bang alla vita, del fisico e divulgatore Giovanni Bignami, scomparso recentemente a causa di un malore improvviso, mentre si trovava a Madrid per ragioni di lavoro.

giovedì, giugno 15, 2017

Papa Francesco: il buon imprenditore non è uno speculatore

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Torniamo a parlare del modo in cui il Santo Padre vede l'economia, l'imprenditoria e il lavoro, battendosi contro una loro concezione che sembra prendere sempre più spazio: utilitaristica, non etica e non responsabile. 

Solo commerciale, potremmo dire, cercando di ottenere il maggior profitto possibile, a prescindere dalle possibili conseguenze per i lavoratori, le loro famiglie, le società e l'ambiente in cui si opera.

martedì, giugno 13, 2017

Papa Francesco: imprenditori, non speculatori

Di Paolo Centofanti, direttore Fede e Ragione

Papa Francesco nel proprio viaggio a Genova ha continuato nella propria lotta contro una concezione materialistica e commerciale dell’economia, dell’imprenditoria e del lavoro. Ricordandoci così le caratteristiche che deve avere un vero e buon imprenditore,  una figura che per il Santo Padre è necessaria alla società e all’economia quanto lo sono i lavoratori.

Differenziando però i veri imprenditori da coloro che ha invece definito come meri speculatori: abituati a sfruttare e spesso predare l’economia e i lavoratori, con manovre finanziarie e di altro genere, oppure non rispettando persino leggi e regole che disciplinano i mercati nazionali o internazionali, e il mondo del lavoro.

Lincei: le prospettive della chimica organica

Questo il tema di un convegno in ricordo dei soci lincei Alessandro Ballio, Gian Paolo Chiusoli e Giorgio Modena.

Promosso dall’Accademia Nazionale dei Lincei con il contributo della Fondazione Guido Donegani, l’evento si è svolto a Roma il 26 maggio scorso, nella sede di Palazzo Corsini.

Con l’obiettivo di “valorizzare gli importanti contributi alle linee di sviluppo della moderna chimica organica” dei tre soci lincei citati.

lunedì, giugno 12, 2017

Piero Angela: la velocità della luce e i vaccini non si decidono a maggioranza

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Così potremmo sintetizzare l’intervento del più conosciuto e autorevole divulgatore scientifico italiano, ospite del programma di Rai3 In Mezz’Ora con il medico immunologo Roberto Burioni, del libro Il vaccino non è un’opinione. Proprio i vaccini erano il tema, attuale e per alcuni controverso, della puntata odierna.

“Fidatevi della scienza”, ha esortato Angela, spiegando come e perché molti italiani sembrano invece avere fiducia più in certi falsi profeti, se non in fake news o bufale circolanti in rete e spesso su tg e quotidiani, piuttosto che negli scienziati, medici in primis. “C’è tendenza in gran parte delle persone – ha spiegato – ad avere un pensiero magico”.

domenica, giugno 11, 2017

World Oceans Day: gli Oceani sono il nostro futuro

Di Paolo Centofanti, direttore Fede e Ragione

Celebrazioni in tutto il mondo, giovedì 8 giugno 2017, per il World Oceans Day. Riconosciuta in forma ufficiale dall’ONU nel 2008, la Giornata Mondiale degli Oceani ha avuto origine da una proposta dell’Istituto Oceanografico del Canada – OIC, e del Centro Internazionale per lo Sviluppo degli Oceani – ICOD.

sabato, giugno 10, 2017

Ricordando Adam West, il primo Batman

Di Paolo Centofanti, direttore Fede Ragione

Sabato 9 giugno ci ha purtroppo salutato un attore icona con cui molti di noi sono cresciuti e hanno fantasticato di immedesimarsi con il personaggio dei fumetti dell'Uomo Pipistrello, creato da Bill Finger e Bob Kane per DC Comics. William West Anderson era nato a Walla Walla, nello Stato di Washington, il 19 settembre del 1928. È morto quasi a 90 anni, a causa di una leucemia.

Aveva portato il personaggio di Batman sugli schermi televisivi dal 1966 al 1968, interpretandolo in 120 episodi e tre differenti stagioni. Sempre nel 1966 dalla serie tv era stato tratto anche un lungometraggio cinematografico, dal titolo Batman: The Movie. West ha poi continuato la propria carriera tra film e serie cinematografiche, venendo spesso omaggiato, ad esempio in diversi episodi del cartoon i Simpson o nella serie a fumetti The MisAdventures of Adam West, pubblicata da Bluewater Comics, per il proprio ruolo in Batman

venerdì, giugno 09, 2017

Scienza: difendere gli oceani per difendere il nostro futuro

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Giovedì 8 giugno 2017 è stata celebrata, con eventi in tutto il mondo la World Oceans Day. Il motto scelto per questa edizione è Our oceans, our future – I nostri oceani, il nostro futuro . Questo evento internazionale, che vuole sensibilizzare cittadini, decisori istituzionali, studiosi, imprenditori, verso la tutela dei nostri oceani, e la loro importanza per le nostre vite e il nostro benessere e per l’ecosistema del pianeta Terra, è stato ufficialmente riconosciuto dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nel 2008.

martedì, giugno 06, 2017

Firenze: Scienzestate

Torna in Toscana, da lunedì 5 a venerdì 9 giugno 2017 una nuova edizione, la quattordicesima, della rassegna divulgativa di eventi sulla scienza e la ricerca universitaria. Curata da OpenLab, il servizio di educazione e divulgazione dell’Università degli studi di Firenze, Scienzestate si svolge tra la sede centrale dell’ateneo e il Campus Scientifico e Tecnologico di Sesto Fiorentino.

lunedì, giugno 05, 2017

I nuovi eroi della scienza

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Nove storie di scienza in questo libro di Ludovica Carlesi Manusardi pubblicato da Bietti editore. Eroi della scienza. Esploratori dell’ignoto, Isbn 8882483835, ci racconta  il mondo della ricerca italiana, con i casi di maggior attualità e le vicende di alcuni dei suoi protagonisti: dall’astronauta Paolo Nespoli, all’ingegner Chiara Montanari, al fisico Lucia Votano.

domenica, giugno 04, 2017

Juno ci mostra Giove, un pianeta più esotico del previsto

Le riviste scientifiche Science e Geophysical Research Letters hanno pubblicato tre studi con immagini realizzate dalla sonda spaziale. Fotografie che svelano un volto inaspettato e sorprendente del pianeta più grande del nostro sistema solare: colossali cicloni e pennacchi di ammoniaca, sono solo una parte di ciò che è possibile vedere di Giove grazie alla missione spaziale Juno della Nasa.

sabato, giugno 03, 2017

ELT, cerimonia per il più grande telescopio ottico del mondo

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Si è svolto il 26 maggio scorso a Paranal, nel nord del Cile, l’evento ufficiale per la posa della prima pietra dell’Extremely Large Telescope, un progetto internazionale dell’ESO – Osservatorio Europeo Meridionale – European Southern Observatory. Alla cerimonia per la prima pietra, che ha così segnato l’inizio dei lavori per la realizzazione dell’ELT, era presente Michelle Bachelet Jeria, presidente della nazione sudamericana.


venerdì, giugno 02, 2017

In memoria di Bruno Andreozzi

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Domenica 28 maggio 2017, all’età di 88 anni, è purtroppo venuto a mancare l’Avvocato Bruno Andreozzi, noto penalista romano. I funerali si sono svolti nel pomeriggio di lunedì 29 maggio al Tempietto Egizio al Verano. Lo vogliamo ricordare con il suo libro autobiografico Memorie disorganiche e inesatte di un ultraottantenne disordinato, pubblicato nel 2016 da Herald Editore, nella collana Per non dimenticare.


giovedì, giugno 01, 2017

L'universo tra scienza e fede

Le teorie sulle origini del cosmo, dall'antichità ai nostri giorni, e la loro compatibilità con la religione, le Scritture Sacre e in particolare il Magistero della Chiesa Cattolica, sono state al centro di una conferenza a Roma,  martedì 30 maggio 2017.

mercoledì, maggio 31, 2017

In ricordo di Bruno Andreozzi

Di Paolo Centofanti, direttore Fede e Ragione

Domenica 28 maggio 2017 è purtroppo venuto a mancare l’Avvocato Bruno Andreozzi, noto penalista romano, conosciuto anche per il proprio impegno sociale e politico. Aveva 88 anni. I funerali sono stati celebrati nel pomeriggio di lunedì 29 maggio al Tempietto Egizio al Verano. Lo ricordiamo con la sua opera autobiografica Memorie disorganiche e inesatte di un ultraottantenne disordinato.

http://www.federagione.org/2017/05/30/in-ricordo-di-bruno-andreozzi/

martedì, maggio 30, 2017

I Progetti SRM e Fede e Ragione

Volevo precisare, nel caso improbabile vi fossero dubbi, e per evitare comunque eventuali confusioni, che i Progetti no profit SRM e Fede e Ragione, oltre ad essere di mia esclusiva titolarità, non sono di interesse dell’azienda per cui attualmente lavoro, Sky, per esplicite dichiarazioni aziendali. Nel caso vi fossero dubbi, il che mi sento però decisamente di escludere, per favore scrivetemi a pcentofanti@gmail.com.

Sto quindi definendo alcune partnership per poterli realizzare, che ovviamente non coinvolgeranno Sky, e per le quali mi sto rivolgendo ad Istituzioni e altre realtà, per potenziali collaborazioni o sostegni. Ho anticipato i progetti anche alla Santa Sede, però spero di poterli formalizzare in modi più adeguati e approfonditi in queste prossime settimane. Paolo Centofanti, direttore SRM, direttore Fede e Ragione

http://www.srmedia.info/2017/05/29/i-progetti-srm-e-fede-e-ragione/

Papa Francesco: il lavoro è valore e dignità, non strumento sostituibile dei datori di lavoro

Di Paolo Centofanti, direttore Fede e Ragione

È difficile riassumere in poco spazio le parole pronunciate dal Santo Padre, durante la propria visita alla città di Genova, sul lavoro e sulle distorsioni di una società e di sistemi economici che lo vedono non come centro etico e motore dell'attività imprenditoriale, ma solo come una risorsa da sfruttare e pagare il minimo possibile, se non da sfruttare gratuitamente fino a quando è possibile o opportuno per l'azienda. Per questo ho deciso di parlarne in tre articoli differenti, a partire da oggi.

Difficile sintetizzare, perché le parole di Papa Francesco sono una approfondita analisi del sistema economico e imprenditoriale italiano e internazionale: delle sue opportunità, le sue speranze e le sue storture; dei valori reali che dovrebbero guidare l'economia e la società, di quelli invece solamente dichiarati; della speculazione economica fatta magari sulla pelle dei lavoratori e di chi cerca invece di essere imprenditore in modo socialmente responsabile.

lunedì, maggio 29, 2017

Papa Francesco: lavoro, dignità, Giustizia

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Questa settimana siamo tornati a parlare di lavoro e del pensiero e delle valutazione più volte espressi da Papa Francesco su queste delicate questioni. Ne ha parlato in questi giorni a Genova, e ne ha parlato anche nell’Udienza che la Santa Sede mi aveva accordato, per una delegazione di lavoratori Sky Italia, in cui abbiamo chiesto il suo aiuto in questa vertenza così difficile, che prevede esuberi e trasferimenti, complessivamente di centinaia di dipendenti.

http://www.srmedia.info/2017/05/29/papa-francesco-lavoro-dignita-giustizia/

Papa Francesco: il mondo del lavoro è una priorità umana

Papa Francesco: "il mondo del lavoro è una priorità umana. E pertanto, è una priorità cristiana, una priorità nostra, e anche una priorità del Papa"

Ne parliamo da oggi su SRM e su Fede e Ragione

Islam e astronomia: una visita all’Osservatorio di Padova

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Dobbiamo ringraziare anche religione e la cultura islamica per lo sviluppo della scienza occidentale, e per il modo in cui la nostra cultura scientifica e le nostre tecnologie sono state arricchite dalle scienze dell’Islam, ad esempio dalla matematica, l’architettura, l’astronomia.

La sera di venerdì 26 maggio 2017 una delegazione di 18 Imam di differenti associazioni islamiche del Nord Est italiano, si è recata in visita all’Osservatorio astronomico di Padova dell’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, per l’inizio del Ramadan.

domenica, maggio 28, 2017

Fisichella: scienza e fede con l’uomo, al centro della conoscenza

Così potremmo sintetizzare l’intervento del presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova Evangelizzazione, nel corso della Giornata per la ricerca, organizzata a Roma venerdì 26 maggio 2017 dalla Fondazione Policlinico Agostino Gemelli e dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Monsignor Rino Fisichella ha sottolineato la necessità di porre l’uomo, il suo essere e la sua dignità, al centro dell’attività scientifica e della conoscenza umana. “Una società che dimenticasse la sacralità dell’esistenza personale e della sua dignità come un mistero insondabile – ha infatti dichiarato – cadrebbe facilmente nel fare di ciascuno un mero prodotto di consumo, una merce che può essere venduta e comprata a proprio piacimento”.

sabato, maggio 27, 2017

L’universo: le teorie della scienza moderna

Di Paolo Centofanti, Direttore SRM

Origine e sviluppo del cosmo, dal Big Bang ad oggi, al centro di una conferenza svoltasi a Roma nel pomeriggio di martedì 22 maggio 2017.

http://www.srmedia.info/2017/05/26/luniverso-le-teorie-della-scienza-moderna/

venerdì, maggio 26, 2017

Lincei: l’evoluzione del fenomeno migratorio umano tra biologia e cultura

Paolo Centofanti direttore Fede e Ragione

Le migrazioni come realtà connaturata agli ominidi e agli esseri umani, fondamentale per la loro evoluzione biologica e culturale. Questo l’argomento a centro di un evento promosso a Roma venerdì 12 maggio 2017 dall’Accademia Nazionale dei Lincei nell’ambito delle attività della Classe di scienze fisiche, matematiche e naturali. Relatore, nella sede di Palazzo Corsini, il filosofo e epistemologo italiano Telmo Pievani, professore associato presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli studi di Padova.

Giovanni Bignami, astrofisico e divulgatore

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Lo scienziato italiano, molto noto per la propria attività scientifica e, più recentemente, anche per quella di divulgazione, è morto improvvisamente la sera di mercoledì 24 maggio 2017, all’età di 73 anni.

giovedì, maggio 25, 2017

Il sogno di Samantha Cristoforetti: una missione sulla Luna

L’astronauta italiana lo ha dichiarato durante l’inaugurazione di Space Girls, Space Women, la mostra fotografica dedicata alle donne che lavorano e studiano nel settore delle tecnologie aerospaziali, nell’astrofisica e nell’astronomia, e di tutte le discipline che hanno a che fare con lo spazio.

La rassegna è stata inaugurata in questi giorni nella sede romana dell’ASI – Agenzia Spaziale Italiana, dopo essere stata allestita dal mese di aprile anche a Milano, negli spazi del Museo nazionale della scienza e della tecnologia Leonardo da Vinci. In entrambe le città sarà visitabile fino al 20 giugno.

Morto l’astrofisico Giovanni Bignami

Di Paolo Centofanti direttore Fede e Ragione

Il fisico italiano si è spento la sera di mercoledì 24 maggio 2017 per un malore improvviso, aveva 73 anni. Si trovava a Madrid per motivi professionali. Astrofisico e divulgatore, era nato il 10 aprile del 1944 a Desio, in provincia di Monza e Brianza

mercoledì, maggio 24, 2017

Due differenti universi: scienza e fede

Paolo Centofanti, direttore SRM

Evento sul rapporto e il possibile dialogo tra religione e ricerca scientifica, promosso a Cortona sabato 20 maggio 2017 dalla Fondazione Nicodemo Settembrini, in collaborazione con il Comune di Cortona e l’Accademia degli Arditi.  Parte di una rassegna di incontri su cultura e conoscenza, con il titolo Due Universi: la scienza e la fede, l’evento si è svolto al Teatro Signorelli.

martedì, maggio 23, 2017

Amotz Zahavi, teorico della selezione delle specie basata sull’handicap

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Il biologo evoluzionista israeliano, noto per la propria controversa teoria evolutiva, è morto il 12 maggio 2017, all'età di 89 anni. 

La sua idea del principio dell'handicap, definito anche del segnale onesto, presupponeva che i segnali emessi dagli animali, come dagli esseri umani, siano meglio percepiti e siano considerati più affidabili da chi li osserva - che sia un potenziale partner, o un predatore ad esempio - quanto maggiore è lo sforzo visibile, l'handicap nel caso specifico, per emettere i segnali stessi.

lunedì, maggio 22, 2017

Medaglia Hawking, i premiati per il 2016

Sono stati annunciati i nomi dei vincitori per lo scorso anno di questo nuovo prestigioso riconoscimento, istituito a nome del grande astrofisico britannico e sostenuto economicamente dal Festival della Scienza Starmus. La Stephen Hawking Medal for Science Communication - Medaglia Stephen Hawking per la comunicazione della scienza mostra su una faccia un ritratto di  Hawking,  sull'altra faccia raffigura il cosmonauta russo Alexei Leonov mentre effettua una passeggiata spaziale - Leonov è stato il primo uomo al mondo a farlo - e l'immagine di una chitarra, simbolica per il festival Starmus.

http://www.srmedia.info/2017/05/22/medaglia-hawking-i-premiati-per-il-2016/

domenica, maggio 21, 2017

Nuova luce in Medio Oriente: Sesame

Il 16 maggio 2017 Autorità Nazionale Palestinese, Cipro, Egitto, Iran, Israele, Giordania, Pakistan e Turchia, hanno inaugurato ad Allan, in Giordania, un progetto comune: il laboratorio internazionale SESAME – Synchrotron – light for Experimental Science and Applications in the Middle East, che trae la propria ispirazione dal CERN di Ginevra, Svizzera. 

La cerimonia ufficiale, si è svolta alla presenza di re Abdallah II di Giordania. Presenti,  oltre ai Membri del progetto Sesame, anche i paesi Osservatori. Tra questi l’Italia, che ha con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – Infn e con Elettra Sincrotrone – Trieste, ha dato un importante contributo scientifico.

sabato, maggio 20, 2017

Progetti SRM e Fede e Ragione: no connessione con Sky

A causa dell'attacco Hacker, dobbiamo nuovamente precisare la non connessione del progetti SRM e Fede e Ragione con Sky, e precisiamo anche in parte quali siano gli equilibri con l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. 

Specifichiamo quindi nuovamente, come abbiamo avuto modo di spiegare più volte, che SRM, come Fede e Ragione, non hanno alcun legame con Sky Italia o Sky Europe, per cui lavoro da oltre 21 anni, né per aziende collegate come Fox ad esempio, né a maggior ragione con loro dirigenti, dipendenti, collaboratori, etc.. SRM, come pure Fede e Ragione in fase di start up, è una realtà editoriale totalmente indipendente. 

Allo stesso tempo, SRM – Science and Religion in Media, così come maggiormente Fede e Ragione, non sono uno strumento di comunicazione dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum né dell’Istituto Scienza e Fede, né di realtà o istituzioni connesse, o altre realtà culturali simili, né di istituzioni vaticane.

Paolo Centofanti, direttore SRM, direttore Fede e Ragione

Immagine: cortesia NASA.

venerdì, maggio 19, 2017

Giordania: Sesame, laboratorio di luce in medio oriente

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

La struttura di ricerca internazionale è stata inaugurata martedi 16 maggio 2017 ad Allan. Sesame, acronimo di Synchrotron – light for Experimental Science and Applications in the Middle East – Synchrotron – Luce di Sincrotrone per le scienze sperimentali e le applicazioni in Medio Oriente, è un laboratorio multidisciplinare basato su una sorgente di luce di sincrotrone di terza generazione. Vede la collaborazione, in un progetto comune, di Giordania, Cipro, Autorità Nazionale Palestinese, Egitto, ​Iran, Israele, Pakistan e Turchia, i cui rappresentanti hanno partecipato alla cerimonia inaugurale, alla presenza di re Abdallah II di Giordania.

Collaborano al progetto Sesame anche i paesi osservatori, tra i quali ha un ruolo importante l’Italia, che ha contributo al laboratorio tramite l’INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e tramite Elettra Sincrotrone – Trieste;  è inoltre l’unica nazione tra gli osservatori con uno stanziamento specifico, gestito dall’INFN e deciso dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.


Papa Francesco contro gli sfruttatori e il lavoro nero

La meditazione sul giusto rapporto che il cristiano deve avere con il denaro, con la ricchezza, ha portato Papa Francesco, durante la messa celebrata a Santa Marta giovedì 19 maggio 2016, a denunciare le «schiavitù di oggi» e chi, approfittando della diffusa mancanza di lavoro, «sfrutta la gente» e la costringe ad accettare contratti iniqui, in nero. Trafficanti che «ingrassano in ricchezza» e vivono come «vere sanguisughe», vivono «del sangue della gente. E questo è peccato mortale», ha commentato con parole dure.

giovedì, maggio 18, 2017

Papa Francesco: il Pastore Risorto si fa cura di vecchi e nuovi schiavi

Il Pontefice nel proprio Messaggio Urbi et Orbi per la Santa Domenica di Pasqua, 16 aprile 2017, è tornato a parlare delle questioni sociali gravi e gravissime, come forme di emarginazione umana e sociale; forme di sfruttamento e di schiavitù, nella società, sul lavoro; la tutela dei minori; la lotta a tutte le guerre, i conflitti, le carestie. 

“Attraverso i tempi il Pastore Risorto non si stanca di cercare noi, suoi fratelli smarriti nei deserti del mondo”, scrive il Santo Padre, continuando: “E con i segni della Passione – le ferite del suo amore misericordioso – ci attira sulla sua via, la via della vita. Anche oggi Egli prende sulle sue spalle tanti nostri fratelli e sorelle oppressi dal male nelle sue diverse forme”.


mercoledì, maggio 17, 2017

L'appello dei dipendenti Sky a Papa Francesco

Spiace pensare che anche il nostro appello a Papa Francesco, e soprattutto le sue giuste parole in nostra difesa, sembra non siano stati ascoltati più di tanto ... 

Torniamo in merito con nuovi articoli questa settimana, visto che grazie anche all'assistenza di Aruba abbiamo risolto il problema dell'attacco hacker e che il nuovo sito del giornale SRM è online, anche se non abbiamo ancora finito di lavorarci sopra ...

I dipendenti Sky: chiediamo aiuto al Santo Padre per la nostra situazione

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Circa 100 dipendenti di Sky Italia domani mercoledì 15 marzo 2017 parteciperanno all’Udienza del Santo Padre in Piazza San Pietro, per salutare Papa Francesco e parlare con Lui delle situazioni occupazionali, attualmente drammatiche. Una situazione che coinvolge circa 600 persone e le loro famiglie. 

La Prefettura della Casa Pontificia e la Segreteria di Stato, confermando la consueta sensibilità del Pontefice e della Santa Sede sulle questioni sociali e del lavoro, ci hanno dato parere positivo alla presenza spontanea dei lavoratori Sky, rispondendo affermativamente alla richiesta che avevo rispettosamente inviato per avere tale preziosa opportunità.

martedì, maggio 16, 2017

Geoparchi e scienze geologiche in Italia

L’Accademia Nazionale dei Lincei martedì 30 maggio 2017 promuove a Roma un convegno per parlare delle scienze della terra e della rete internazionale di Global Geoparks. L’iniziativa di un sistema mondiale di geoparchi da quindici anni ha il sostegno dell’unione internazionale di Scienze Geologiche e dell’Unesco, che dal novembre 2015 ne ha fatto una propria iniziativa ufficiale.

Ad oggi sono stati istituiti 127 Unesco Global Geoparks, sul territorio di 35 nazioni. Solo  l’Italia ne ha attualmente 10. Con il titolo I geoparchi e la comunità scientifica italiana di scienze della terra, il convegno ha l’obiettivo di consolidare e rafforzare le collaborazioni già esistenti tra i Geoparks e “la comunità scientifica italiana di Scienze della Terra”, in ambiti universitari e di ricerca, e di esplorare le possibilità di nuove sinergie funzionali e collaborazioni.

lunedì, maggio 15, 2017

Il Dna di antichi umani dai sedimenti di siti archeologici

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Studiando l’ambiente in cui vivevano, è possibile trovare nel suolo tracce biologiche di ominidi. Tracce che permettono ad esempio di capire quali popolazioni abbiano vissuto nel sito studiato, quanti individui, e altre informazioni, preziose per capire come si sono evolute e quali contatti abbiano avuto tra loro differenti popolazioni di ominidi. Ne parla un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Science il 12 maggio 2017: Neandertal and Denisovan DNA from Pleistocene sediments – Dna di Neanderthal e uomo di Denisova da sedimenti del Pleistocene, pagina 605. L’articolo è firmato dalla ricercatrice Viviane Slon e da un gruppo internazionale di studiosi, provenienti da università e istituti di ricerca di Europa, Russia, Australia.

domenica, maggio 14, 2017

Lincei: ci sono pianeti abitabili oltre il sistema solare ?

Questo l’interrogativo al centro di un seminario promosso venerdì 12 maggio 2017 a Roma dall’Accademia Nazionale dei Lincei. L’evento è stato organizzato nell’ambito delle attività per la Classe di scienze fisiche, matematiche e naturali.  Relatore il professor Raffaele Gratton, astronomo dell’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, presso l’Osservatorio astronomico di Padova, con una notevole esperienza nelle ricerche sui pianeti, abitabili e non, al di fuori del nostro sistema solare.

Ricerche particolarmente complesse al punto che nè l’astrofisica e l’astronomia, né i modelli e le teorie dell’astrobiologia ci hanno ancora portato ad avere ragionevoli certezze sulla possibilità di forme di vita su altri pianeti, e sul poter identificare tali pianeti potenzialmente adatti ad ospitarle. Come spiega del resto lo stesso titolo del seminario: I pianeti di Proxima, Trappist 1, lhs1140: potremo capire se ci sono pianeti abitabili fuori dal sistema solare ?

sabato, maggio 13, 2017

Attacchi Hacker in tutto il mondo

Attacco hacker,  colpiti 99 Paesi in tutto il mondo. Europol: "Offensiva senza precedenti"Attacco hacker, colpiti 99 Paesi in tutto il mondo. Europol: "Offensiva senza precedenti"
(ansa)
Proseguono le indagini per individuare i responsabili. Colpita anche la casa automobilistica Renault, che ferma gli impianti in Francia. Telegraph: "Virus rubato da russi"


venerdì, maggio 12, 2017

Papa Francesco: le verità della scienza non negano la fede

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Così il Santo Padre nel proprio discorso nella giornata odierna, venerdì 12 maggio 2017, ai partecipanti all’incontro su astronomia e cosmologia Buchi Neri, Onde Gravitazionali e Singolarità dello Spazio – Tempo. Promosso dalla Specola Vaticana nella propria sede a Castel Gandolfo da lunedì 8 maggio, l’incontro era dedicato a Georges Lemaitre: considerato il padre della teoria del big bang, fisico, astronomo e sacerdote, è una figura a dir poco emblematica del possibile equilibrio tra religione e scienza.

“I temi sui quali vi siete confrontati in questi giorni”, ha dichiarato Papa Francesco – “sono di particolare interesse per la Chiesa, perché riguardano questioni che interpellano in profondità la nostra coscienza: questioni quali l’inizio dell’universo e la sua successiva evoluzione, la struttura profonda dello spazio e del tempo, solo per citarne alcune”. Il pontefice ha sottolineato la “particolare rilevanza” di tali fondamentali questioni “per la scienza, la filosofia, la teologia e anche per la vita spirituale” perché rappresentano le domande fondamentali che si pongono scienziati e persone comuni, credenti e non. Allo stesso tempo, tali questioni “rappresentano una arena in cui queste diverse discipline si sono incontrate e talvolta scontrate”, come più volte avvenuto nella storia.

Papa Francesco ha anche voluto ricordare l’importanza scientifica, filosofia e religiosa della figura di “Monsignor Georges Lemaitre, nella sua duplice veste di sacerdote cattolico e di cosmologo”.

giovedì, maggio 11, 2017

Il realismo filosofico nel dialogo tra fede e scienza

L’approccio filosofico realista può offrire una importante possibilità di mediare nell’apparente conflitto tra religioni e scienze, come mostrano ad esempio il realismo critico di Ian Barbour, o le idee di Hilary Putnam, professore emerito dell’università di Harvard, premiato nel 2011 a Stoccolma con il Rolf Schock Prize, considerato il premio Nobel per la filosofia, e morto Il 13 marzo del 2016.

mercoledì, maggio 10, 2017

Conferenza Galileo Galilei: le origini della vita

L’Accademia nazionale dei Lincei giovedì 11 maggio 2017 alle 17.00 organizza a Roma uno dei periodici appuntamenti con le Conferenze Lincee, dedicate alla memoria di un socio dell’Accademia. Il Premio Nobel per la Chimica Ada Yonath, socia lincea, terrà la conferenza Galileo Galilei sul tema Thoughts about the origin of life – Idee sull’origine della vita. 

martedì, maggio 09, 2017

Nuovo attacco hacker ad SRM: non per ragioni di scienza e fede

Da questa sera il sito web SRM è di nuovo online e accessibile, anche se non indicizzato come precedentemente. Come avevamo capito e come ci ha confermato Aruba, il nostro provider, abbiamo nuovamente subito un attacco informatico. L’attacco hacker dalla scorsa settimana ha causato difficoltà progressivamente crescenti, fino ad essere critiche, nel visitare e navigare correttamente il sito del nostro giornale, che come sapete si occupa di informazione giornalistica e analisi del rapporto tra fede e scienza e del modo in cui ne parlano i mezzi di comunicazione.

Anche in questo caso, come già nel settembre dello scorso anno, non abbiamo indicazioni certe sui motivi di questo nuovo attacco, possiamo però ipotizzarle, dal momento pure che ci troviamo di fronte ad una nuova strana coincidenza. Stavamo infatti verificando l’ipotesi che fossero state fatte copie parziali o integrali del giornale su altri domini, e stavamo soprattutto preparando tecnicamente la migrazione al nuovo sito, che ci consentirà di cominciare a raccogliere pubblicità e di avere quindi fondi, oltre ad una visibilità molto maggiore. Ad oggi siamo infatti cresciuti di molto, e siamo su una media di 5.000 visite e 3.000 visitatori unici al giorno, il che per una rivista a dir poco di nicchia come la nostra, che si occupa di scienza e fede, e ha una media di un aggiornamento quotidiano, è già un risultato più che positivo.

Neuroscienze, fede o ateismo: per scelta o per ragione genetica ?

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

La questione dell'esistenza o meno del libero arbitrio non è solo è una sfida per la scienza e per la filosofia: implica anche grandi difficoltà nel definire un corretto dialogo tra fede e ragione, che diventa impossibile in una visione materialista e riduzionista della nostra mente e della nostra coscienza. Perché se all'estremo, come ipotizzano neuroscienziati e filosofi riduzionisti e materialisti, non fossimo liberi di scegliere chi siamo e cosa facciamo ...


domenica, maggio 07, 2017

Il vaccino non è un'opinione: Premio Asimov a Roberto Burioni

Di Paolo Centofanti direttore SRM

Il medico immunologo italiano si è aggiudicato il riconoscimento per il 2017 con il proprio libro che vuole sfatare tutte le fake news sui vaccini, le falsità che capita di leggere o ascoltare ogni giorno sulla loro presunta inutilità o, peggio, pericolosità: provocherebbero l'autismo, farebbero diventare gay, e altre bufale simili. 

Il suo libro “Il vaccino non è un’opinione. Le vaccinazioni spiegate a chi proprio non le vuole capire”, edito da Mondadori, ha vinto la seconda edizione del Premio Asimov per la divulgazione scientifica, istituito nel 2016 dal Gran Sasso Science Institute - GSSI dell’Aquila. L'annuncio è stato dato oggi, sabato 6 maggio, in una cerimonia che si è svolta parallelamente a L’Aquila, Cagliari e a Lecce, nell’ambito del progetto Lecce Città del Libro 2017.

sabato, maggio 06, 2017

Papa Francesco: sfruttamento, precarietà e lavoro nero peccati gravissimi

Papa Francesco: "si sfruttano le persone quando vengono pagate in nero, quando ti fanno contratto di lavoro da settembre a maggio, poi due mesi senza e così non c’è continuità e poi ricomincia a settembre”. 

“Questo si chiama distruzione, questo si chiama peccato mortale, sfruttamento”

venerdì, maggio 05, 2017

Sindone: gli studi realizzati nel 1978

Di Paolo Centofanti, direttore SRM

Sono trascorsi quasi quarant'anni da quando venne realizzato il più completo e sistematico studi sul sacro Telo di Torino. Analisi effettuate dallo Shroud of Turin Research Project - Sturp, un gruppo di ricerca internazionale e interdisciplinare di studiosi tra i quali chimici, biochimici, ingegneri, che ebbe l'opportunità di studiare direttamente la Sindone per 120 ore, dall'8 al 13 ottobre del 1978.

Le analisi vennero effettuate utilizzando anche alcune tecnologie per quel tempo ultrasofisticate, derivate anche dalla ricerca spaziale e da quella militare.